Ruota il dispositivo per accedere correttamente ai contenuti del sito.

L'assemblea dei soci

L’assemblea di bilancio per il 2017 si è svolta presso il Centro Tennis di Tione di Trento venerdì 25 maggio 2018.
Molti gli argomenti di cui trattare, viste le novità che interesseranno il mondo del Credito Cooperativo – ed in particolare la nostra Cassa Rurale – in questo Esercizio 2018.

Anzitutto, nota positiva, il ritorno all’utile di bilancio e alla capacità di produrre reddito, per altro mai venuta meno nonostante la pesante perdita iscritta nel bilancio 2016 dovuta a rettifiche sui crediti.
Ai poco più di 300 Soci intervenuti all’Assemblea, la Presidente Monia Bonenti ha illustrato la riforma del Credito Cooperativo Italiano, con la costituzione dei 2 Gruppi nazionali, alla testa dei quali ci sono Iccrea Banca, Cassa Centrale Banca e il piccolo Gruppo dell’Alto Adige.

Altro argomento sul quale si è soffermata la Presidente è stato quello delle fusioni dopo le recenti aggregazioni di Cassa Rurale di Saone con Giudicarie Valsabbia Paganella e Don Lorenzo Guetti con Alto Garda. All’Assemblea è stato ribadito che la nostra Cassa Rurale è disponibile ad una eventuale fusione con le Casse Rurali Val Rendena e Pinzolo, con le quali prosegue il dialogo.

Altro punto all’ordine del giorno il rinnovo delle cariche sociali: erano in scadenza Presidente, Vicepresidente e due Amministratori: Valenti Remo e Valenti Walter, oltre agli interi Collegio Sindacale e Collegio dei Probiviri.
L’Assemblea ha votato:
Bonenti Monia Presidente del Consiglio di Amministrazione
Ballardini Carlo Vice Presidente del Consiglio di Amministrazione
Tomasi Luca Presidente del Collegio Sindacale
Bolza Giuseppe e Tonezzer Roberto Sindaco effettivo
Tavernini Michele e Stefani Cristina Sindaco supplente

Confermati i membri del Collegio dei Probiviri:
Tagliaferri Sandro Presidente
Amistadi Gianclaudio e Salvaterra Cornelio membri effettivi
Antolini Luciana e Bazzoli baldassare membri supplenti

Per quanto riguarda la compagine sociale, risulta composta di 4.807 soci, dei quali 2.796 maschi, 1.874 femmine e 137 società ed enti.
Gli interventi sul Territorio e a favore di Soci e Clienti hanno comportato un investimento di oltre 271.000,00 euro.